Saranno attivati 2 corsi di cucina:

• COSTRUIAMO I NOSTRI MENU’
2 LEZIONI
Venerdì 17 novembre
Venerdì 24 novembre

• LA CUCINA DI NATALE
1 LEZIONE
Venerdì 15 dicembre

Orario: 20.30 > 23.00
Sede: Salone Polifunzionale – P.zza Malvera – Pezzana

Iscrizioni presso Segreteria Università Popolare o contattando Veronica Copetti (cell. 340 62.44.839)

Il materiale occorrente sarà comunicato al momento dell’iscrizione.
NUMERO MASSIMO DI ISCRITTI: 30 persone


GREMBIULE SCUOLA DI CUCINA

Per i primi quattro iscritti (i primi due a Vercelli e i primi due a Pezzana) verranno assegnati tre ingredienti indicati dai Docenti a cui il concorrente potrà aggiungerne due a sua scelta con cui preparare un piatto.

Questi piatti verranno assaggiati alla prima lezione del Corso da una giuria costituita da:

• AGOSTINO GABOTTI – Docente
• VERONICA  COPETTI – Docente
• PAOLA BERNASCONE CAPPI – Presidente dell’Università Popolare di Vercelli e Accademica dell’Accademia Italiana della Cucina
• STEFANO BONDESAN – Sindaco di Pezzana

A chi avrà realizzato il piatto migliore sarà assegnato il GREMBIULE  della SCUOLA DI CUCINA dell’Università Popolare.


 


 

Anziché rullo di tamburi, si tratta di un vero e proprio sbatacchiare di pentole e coperchi. Quelli che stanno caratterizzando questi giorni frenetici in cui l’Università Popolare di Vercelli è impegnata in un vero e proprio trasloco necessario per allestire, con tutto il corredo necessario, i locali che ospiteranno la sua Scuola di Cucina.

La presidente Paola Bernascone e il suo staff si spostano tra  le risaie della Bassa, dove cornice del laboratorio culinario sarà il salone Polivalente di Piazza Malvera 1 a Pezzana, gentilmente concesso dal sindaco Stefano Bondesan.

L’Accademia vercellese, sempre a caccia di nuove idee, accantona per un attimo reflex e flesh, per mettersi ai fornelli e dare lustro a un capitolo della sua storia, reso grande dalla maestria di Chef Agostino Gabotti e dalla cake designer Veronica Copetti. Sono dunque due i docenti che si muoveranno tra le postazioni per istruire a dovere gli allievi. Ben due le proposte in partenza; si inizia con “Costruiamo i nostri menu”:  lezioni in programma venerdì 17 e venerdì 24 novembre, dalle 20.30 alle 23. La squadra potrà misurarsi con la preparazione di piatti ricercati, dosando ingredienti di stagione per ottenere accostamenti inusuali: solo per fare qualche esempio, il menù parla di strudel di verdure in salsa di miele, ravioli santilli, cotechino con purè aromatizzata al tartufo e seadas.

Al termine di ogni appuntamento, la ciurma si siederà a tavola per ripagarsi da tensione e fatiche con degustazioni sempre diverse come pasta all’amatriciana  e risotto e amaretti. E per non farsi cogliere impreparati dal Natale, arriva a grande richiesta “La cucina di Natale”. Venerdì 15 dicembre, i Master Chef proporanno un menù stellato che spazia dall’antipasto al dolce, passando per crumble di cozze e polpo alle mandorle con pomodorini e pesto di rucola, raviolo nero e rosso ripieno di ricotta e rucola, branzino al sale con patate sabbiate al rosmarino, panettoncino con glassa al cioccolato.

Esattamente come un mago estrae dal cilindro i più impensabili gadget per il divertimento del pubblico, così anche l’Unipop fa il verso ai più seguiti programmi Tv per rifuggire l’omologazione. La trovata made in Unipop si chiama “Grembiule scuola di cucina”. I primi quattro iscritti si potranno cimentare in una sana competizione: a ognuno verranno assegnati  tre ingredienti cui ogni concorrente potrà aggiungerne altre due, a sua scelta, e stupire la giuria con un piatto originale. Per affermarsi vincitore bisognerà ottenere il placet della giuria, che annovera tra i suoi membri  Agostino Gabotti, Veronica Copetti, Paola Bernascone in qualità di Accademica dell’Accademia Italiana della Cucina e il sindaco di Pezzana Stefano Bondesan.

Solo a chi avrà ottenuto il voto più alto, sarà assegnato il GREMBIULE della SCUOLA DI CUCINA  dell’Università Popolare. Tuffati nell’avventura! Rimanda diete e regimi alimentari avari di calorie! Le iscrizioni sono aperte fin da subito presso la segreteria Unipop al numero 0161/56285 oppure contattando Veronica al numero 340 62.44.839.