17 MARZO

MILANO – Escursione giornaliera

IL CENACOLO DI LEONARDO DA VINCI,LA VIGNA DI LEONARDO DA VINCI NELLA CASA DEGLI ATELLANI E LA CHIESA DI SAN MAURIZIO (definita la Cappella Sistina della Lombardia)

Una meta imperdibile per chi ama l’arte è l’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci, dipinta a Milano nel refettorio dei Frati Domenicani, adiacente la stupenda chiesa di Santa Maria delle Grazie. La giornata “milanese” prevede non solo la visita della chiesa e del capolavoro del Maestro toscano ma anche la visita della sorprendente chiesa di San Maurizio ( definita la “Cappella Sistina” della Lombardia, un tripudio di affreschi di Bernardino Luini ed altri artisti rinascimentali); per concludere in bellezza andremo ad ammirare la Vigna di Leonardo Da Vinci sita nel giardino della casa degli Atellani, dimora cinquecentesca recentemente restaurata dal grande fascino storico ed artistico.


14 APRILE

FINALBORGO – Escursione giornaliera

Finalborgo è uno dei tre nuclei urbani formanti l’abitato di Finale Ligure, conosciuta meta delle vacanze estive: noi visiteremo il Borgo che, sviluppatosi in epoca medievale, non direttamente sul mare per proteggersi dai Saraceni, rappresenta uno dei nuclei storici meglio conservati di tutta la Liguria; potremo ammirare la Basilica di San Biagio, il Palazzo del Tribunale, il complesso conventuale di Santa Caterina, il Castel San Giovanni ed il Castel Gavone , sede dei marchesi Del Carretto, signori di Finale e , per concludere la giornata, sarà d’obbligo una piacevole passeggiata in riva al mare gustando la deliziosa focaccia ligure.

Prenotazioni entro giovedì 15 marzo.


12-13 MAGGIO

VICENZA E LE VILLE VENETE – Escursione di due giorni

Gita di due giorni, sabato e domenica, con pernottamento a Vicenza Tra i molti luoghi d’arte che il mondo ci invidia, Vicenza ha un posto rilevante in quanto è la città dove ha operato il celeberrimo architetto Andrea Palladio, città che assieme alle “ville palladiane” è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. La giornata di sabato la trascorreremo visitando i principali siti della città: la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, la Basilica dei Santi Felice e Fortunato, la Basilica Santuario del Monte Berico, il famoso Teatro Olimpico capolavoro di Vincenzo Scamozzi e successivamente le costruzioni di Palladio quali la Basilica , il nobiliare Palazzo Chiericati ed il Palazzo Del Capitanio. La giornata di domenica sarà invece dedicata alla visita di alcune ville palladiane tra le quali la più famosa e conosciuta Villa Almerico Capra detta “La Rotonda”, poi la Villa Valmarana Ai Nani (con uno strepitoso ciclo di affreschi dei Tiepolo), Villa Cordellina Lombardi e la Villa Poiana che concluderà questa straordinaria due-giorni in terra veneta.

Prenotazioni entro giovedì 15 marzo.