Matite colorate, tempera e pennello: sbizzariamoci disegnando!

Hai sempre desiderato disegnare ma i tuoi tratti sono sgraziati e infantili? Oppure vorresti affinare le tue abilità col pennello, così da realizzare veri capolavori su tela. Allora immergiti nel dipartimenti di arti visive, ci sono più corsi che fanno per te.

Disegno… per chi crede di non saper disegnare

Prima lezione: martedì 30 ottobre

E’ consolante sapere che non esistono i negati per l’arte, ma solo persone che hanno dimenticato di stimolare l’emisfero destro del cervello, quello dedicato alle arti creative e intuitive. Con queste premesse la giovane Elisa Marmo vi aiuterà a riprendere in mano la matita per farvi realizzare, in 10 lezioni, copie dal vero, ritratti e riproduzioni. In segreteria potrete trovare, fin da ora, l’elenco del materiale da portare in aula.

Pittura a tempera

Prima lezione: lunedì 29 ottobre

Utilizzare il pennello per dar vita a paesaggi, soggetti statici o in movimento sono gli argomenti alla base del corso di pittura a tempera. Miriam Giustizieri, in venti ore, si propone di insegnare allo studente i fondamenti della materia, ovvero l’uso di colori primari e secondari, così che ognuno abbia le tecniche per esprimersi con tela e tavolozza.

Pittura su seta

Prima lezione: mercoledì 31 ottobre

Avete mai pensato di dare un tocco colorato alla vostra casa ravvivando copricuscini, fodere, tende, oppure ricolorare gli accessori dell’armadio come sciarpe e foulard?. Elisa Marmo vi snocciolerà le tecniche più curiose come la gutta, l’effetto acquerello e quella a base di sale. Con poche mosse darete un tono brillante ai vostri capi.

Sumi-e

Prima lezione: giovedì 25 ottobre.

Shozo Koike vi impartirà l’arte di pitturare, alla maniera giapponese. Si tratta di una disciplina che riproduce la natura utilizzando soltanto il nero, in tutte le sue gradazioni. La sua magia sta proprio nel poter fare riproduzioni dal vero basandosi soltanto su poche tinte, che riescono comunque a restituire su carta la sensazione dei colori.